Storie in rete.org

Seminario “Utili a loro stessi, e alla società. Assistenza e formazione lavorativa a Milano in età moderna e contemporanea” (Sala Conferenze, Archivio di Stato, Milano, 7 novembre 2015), nell’ambito della seconda edizione 2015-2016 (“Milano: il lavoro, la storia”) del Progetto Milanosifastoria

Stampa questo articolo | ott 31st, 2015 | By maurizio | Category: Rete - Progetto Milanosifastoria

Seminario Utili a loro stessi, e alla società. Assistenza e formazione lavorativa a Milano in età moderna e contemporanea (Sala Conferenze, Archivio di Stato, Milano, 7 novembre 2015), a cura di Andrea Terreni, promosso da Archeion Onlus – Amici dell’Archivio di Stato di Milano, ASP (Azienda di Servizi alla Persona) Golgi-Redaelli, ASP IMMeSePAT (Istituti Milanesi Martinitt e Stelline e Pio Albergo Trivulzio) e Istituto dei Ciechi di Milano, in collaborazione con Archivio di Stato di Milano e Soprintendenbza Archivistica per la Lombardia, nell’ambito della Settimana di apertura (5-12 novembre 2015) della seconda edizione 2015-2016 (Milano: il lavoro, la storia) del Progetto Milanosifastoria,  promossa da Comune di Milano e Rete Milanosifastoria, in collaborazione con Archivio di Stato di Milano, Soprintendenza Archivistica per la Lombardia e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Ambito Territoriale di Milano; con il patrocinio del Dipartimento di Pedagogia dell’Università Cattolica di Milano, del Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Milano e del FAI (Fondo Ambiente Italiano) – Presidenza Regionale Lombardia; in gemellaggio con la Festa Internazionale della Storia di Bologna; con il contributo di BPM (Banca Popolare di Milano) e Fondazione Cariplo.

Intervengono Giancarlo Abba, Marco Bascapè, Cristina Cenedella, Roberta Madoi, Enrica Panzeri, Flores Reggiani e Andrea Terreni. Coordina Giovanni Liva

Presentazione e programma

(dal sito www.archiviodistatomilano.beniculturali.it)

Share

Nessun articolo correlato.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Commenti non consentiti.