Storie in rete.org

“Mostra Dalle leggi antiebraiche alla Shoah. Sette anni di storia italiana 1938-1945″ (Spazio Mostre B. Caprotti, Memoriale della Shoah, Milano, 24 gennaio – 29 febbraio 2016)

Stampa questo articolo | gen 19th, 2016 | By maurizio | Category: Iniziative di altri soggetti, Media e storia

Mostra Dalle leggi antiebraiche alla Shoah. Sette anni di storia italiana 1938-1945 (Spazio Mostre B. Caprotti, Memoriale della Shoah, Milano, 24 gennaio – 29 febbraio 2016), promossa da Fondazione CDEC (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea) Onlus (Milano) e Fondazione Memoriale della Shoah di Milano

Locandina

(dal sito www.deportati.it)

Share

Articoli correlati:

  1. Convegno internazionale “Le Giornate della Memoria della Shoah nell’Unione Europea: le sfide della commemorazione nel XXI secolo / Holocaust Memorial Days in the EU: the challenges of commemoration in the 21st century” (Auditorium del Memoriale della Shoah di Milano, Milano, 13-14 aprile 2015)
  2. “La Shoah dei bambini… raccontata ai bambini”: presentazione dei libri di Bruno Maida, “La Shoah dei bambini. La persecuzione dell’infanzia ebraica in Italia 1938-1945″, Einaudi, Torino, 2013, e di Raffaele Mantegazza, “Nessuna notte è infinita. Riflessioni e strategie per educare dopo Auschwitz”, Franco Angeli, Milano, 2012 (Pesaro, 6 maggio 2013)
  3. Inaugurazione (17 maggio 2016) della Mostra fotografica di Giuseppe Corbetta, “Milano sud. Ritratti di fabbriche 35 anni dopo” (Spazio SEICENTRO, Milano, 17-31 maggio 2016), nell’ambito dell’XI edizione (“Segni, forme, armonie”) di Milano Photo Festival (Milano, 20 aprile – 12 giugno 2016)
  4. Programmazione culturale gennaio – giugno 2016 dell’Associazione Centro Comunitario Puecher (Spazio del sole e della luna, Milano, 13 gennaio – 22 giugno 2016)
  5. Mostra “Lo sport europeo sotto il nazionalsocialismo. Dai Giochi Olimpici di Berlino ai Giochi Olimpici di Londra (1936-1948)” (Bologna, 6 novembre – 21 dicembre 2012) e Giornate di studio “Lo sport europeo dai fascismi alla democrazia” (Bologna, 6 novembre 2012) e “”L’Italia fascista e lo sport, l’esaltazione del corpo e le leggi razziali: Primo Lampronti, Arpad Weisz, Gino Bartali” (Bologna, 4 dicembre 2012)
Tags: , , , , , , , , , , ,

Commenti non consentiti.