Storie in rete.org

Presentazione del libro di Fulvio Cammarano, “Abbasso la guerra! Neutralisti in piazza alla vigilia della prima guerra mondiale in Italia”, Le Monnier Università – Mondadori Education, Firenze, 2015 (Museo Civico del Risorgimento, Bologna, 26 gennaio 2016)

Stampa questo articolo | gen 24th, 2016 | By maurizio | Category: Iniziative di altri soggetti

Presentazione del libro di Fulvio Cammarano, Abbasso la guerra! Neutralisti in piazza alla vigilia della prima guerra mondiale in Italia, Le Monnier Università – Mondadori Education, Firenze, 2015 (Museo Civico del Risorgimento, Bologna, 26 gennaio 2016), promossa da Istituto per la storia e le memorie del Novecento Parri Emilia-Romagna e Museo Civico del Risorgimento (Bologna).

Alla presenza dell’autore, conduce Alberto De Bernardi; interviene Roberto Balzani

- Programma della presentazione

(dal sito www.istitutoparri.eu)

- Scheda editoriale sul volume

(dal sito www.mondadorieducation.it)

Share

Articoli correlati:

  1. Inaugurazione (1° dicembre 2015) della Mostra “Banchi e trincee: studenti e studentesse bolognesi di fronte alla Grande guerra” (Sala refettorio ex-convento San Mattia, Bologna, 1° dicembre 2015 – 20 gennaio 2016)
  2. Seminario “Processi, indennizzi e memorie della seconda guerra mondiale. A proposito della sentenza del 3 febbraio 2012 della Corte internazionale di giustizia dell’Aja” (Consiglio Regionale della Toscana, Firenze, 9 maggio 2012)
  3. Presentazione di “Contro i maestri della guerra”, “Quaderno di storia contemporanea”, 2015, n. 58 (Sala Giovani del Teatro Parvum, Alessandria, 28 settembre 2016)
  4. Presentazione del libro di Elda Guerra, “Il dilemma della pace. Femministe e pacifiste sulla scena internazionale 1914-1939″, Viella, Roma, 2014 (Aula Magna di Santa Cristina, Bologna, 11 dicembre 2014)
  5. Proiezione e dibattito sul video di Tilde Capomazza, “L’Unione femminile nazionale nella Grande Guerra”, nell’ambito della seconda edizione (2015-2016) del Progetto Milanosifastoria
Tags: , , , , , ,

Commenti non consentiti.