Storie in rete.org

“Rinnovare la moda, rinnovare la società” (16 marzo 2016): quarta puntata del Ciclo di Seminari “Che genere di lavoro?” (Salone dell’Unione Femminile Nazionale, Milano, 24 febbraio – 20 aprile 2016), promosso da IRIS e Unione Femminile Nazionale, nell’ambito della seconda edizione 2015-2016 (“Milano: il lavoro, la storia”) del Progetto Milanosifastoria

Stampa questo articolo | mar 11th, 2016 | By maurizio | Category: Agenda di IRIS, Rete - Progetto Milanosifastoria

Rinnovare la moda, rinnovare la società (16 marzo 2016): quarta puntata del Ciclo di Seminari Che genere di lavoro? (Salone dell’Unione Femminile Nazionale, Milano, 24 febbraio – 20 aprile 2016), istituito da IRIS e Unione Femminile Nazionale, nell’ambito della seconda edizione 2015-2016 (Milano: il lavoro, la storia) del Progetto Milanosifastoria , promossa da Comune di Milano Rete Milanosifastoria, in collaborazione con Archivio di Stato di Milano, Soprintendenza Archivistica per la Lombardia, Fondazione Milano e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Ambito Territoriale di Milano; con il patrocinio del Dipartimento di Pedagogia dell’Università Cattolica di Milano, del Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Milano e del FAI (Fondo Ambiente Italiano) – Presidenza Regionale Lombardia; in gemellaggio con la Festa Internazionale della Storia di Bologna; con il contributo di BPM (Banca Popolare di Milano) e Fondazione Cariplo.

- Introduzione di Marilena Salvarezza

- Marilena Salvarezza intervista Raffaella Podreider, nipote di Rosa Genoni

Tutti i Seminari sono liberi e gratuiti e dispongono della autorizzazione alla partecipazione in orario di servizio per il personale delle scuole di ogni grado e ordine.

Al termine di ogni Seminario, alle persone che lo richiederanno, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

- Presentazione e programma del Ciclo di Seminari

(dal sito www.unionefemminile.it)

Share

Nessun articolo correlato.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Commenti non consentiti.