Storie in rete.org

“La storia oltre i manuali. Come usare testi storiografici e testi di finzione storica”, a cura di Daniela Dalola e Maria Teresa Rabitti, Mnamon, Milano, 2017

Stampa questo articolo | set 24th, 2017 | By maurizio | Category: Media e storia, Pubblicazioni, Suggerimenti bibliografici

La storia oltre i manuali. Come usare testi storiografici e testi di finzione storica, a cura di Daniela Dalola e Maria Teresa Rabitti, Mnamon, Milano, 2017

Il libro raccoglie gli Atti del Corso di formazione Scritture della storia nell’insegnamento. Come usare testi storiografici e testi di finzione? (XXII Scuola Estiva di Arcevia/AN, IC/Istituto Comprensivo di Arcevia, Montecarotto e Serra de’ Conti, Arcevia23-26 agosto 2016), promosso da ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) di Arcevia (AN)Clio ’92Comune di Arcevia (AN),  Giunti ScuolaIstituto Comprensivo di Arcevia, Montecarotto e Serra de’ Conti (Arcevia/AN) – CAD (Centro Audiovisivi Distrettuale), Mariotti Costruzioni S.r.l. (Arcevia/AN), Museo della miniera di zolfo di Cabernardi di Sassoferrato (AN), Parco Museo Minerario delle miniere di zolfo delle Marche (Pesaro) e Rete “Le Marche fanno storie”.

Dopo la Presentazione di Daniela Dalola e Maria Teresa Rabitti (pp. 9-19) si articola in tre parti.

La Parte prima (Scritture della storia: pp. 21-96) si apre con un contributo di Carlo Simoni, Dai documenti al romanzo (pp. 23-34), prosegue con due scritti di Maurizio Gusso (Come film e canzoni ‘scrivono’ la storia e Laboratorio L’uso di film e canzoni nell’insegnamento/apprendimento della storia: pp. 35-53 e 55-69) e termina con un contributo di Ernesto Perillo, Finzione e storia: distinzioni/indistinzioni (pp. 71-96).

La Parte seconda (Come insegnare ad apprendere e scrivere storia con testi storiografici e testi di finzione, pp. 97-208) contiene sette scritti: Apprendere e far apprendere con testi storiografici e con le opere artistiche a sfondo storico di Ivo Mattozzi (pp. 99-130); Un curricolo di copioni rappresentati di Luciana Coltri (pp. 131-154); Come ti disegno la storia… di Antonina Gambaccini e Ciro E. J. Saltarelli (pp. 155-164); Laboratorio. Il fumetto storico nel processo di apprendimento: costruzione dello storyboard a partire dal testo storiografico, coordinato da Antonina Gambaccini e Ciro E. J. Saltarelli (pp. 165-170); Facciamo finta che… Imparare con la fantasia di Mattia Scacchi e Marco Tibaldini (pp. 171-182); Laboratorio Inventare  giochi didattici da utilizzare in classe, coordinato da  Mattia Scacchi Marco Tibaldini (pp. 183-187); Predatori di un tempo perduto. Come raccontare l’archeologia attraverso il  cinema di Lucio Tribellini (pp. 189-208).

La Parte terza (Altri laboratori: pp. 209-261) si articola in sei contributi: Laboratorio Mettere in scena un quadro di civiltà, coordinato da M. Giuseppina Biancini (pp. 211-214); Laboratorio Racconti horror al sapore di zolfo, coordinato da Ombretta Bucci e Maria Cristina Petronilli (pp. 215-222); Laboratorio Entrare nella storia attraverso realtà e finzione, coordinato da Gabriella Bosmin (pp. 223-233); Laboratorio Menù per usi didattici dei testi divulgativi e di finzione di storia, coordinato da Monica Bussetti ed Elena Monari (pp. 235-242); Laboratorio Insegnare a scrivere racconti storici di finzione, coordinato da Carla Salvadori (pp.243-251); Laboratorio La storia siamo noi. I cantautori italiani raccontano la storia. De Gregori e l’emigrazione, coordinato da Maddalena Marchetti (pp. 253-261).

Scheda editoriale sul volume

(dal sito https://www.mnamon.it)

Share

Articoli correlati:

  1. XXII Scuola Estiva di Arcevia (AN), Corso di formazione “Scritture della storia nell’insegnamento. Come usare testi storiografici e testi di finzione” (Arcevia, 23-26 agosto 2016), CAD dell’Istituto Comprensivo di Arcevia-Montecarotto-Serra de’ Conti (AN), Arcevia, 2017, 8 DVD
  2. XXII Scuola Estiva di Arcevia (AN). Corso di formazione “Scritture della storia nell’insegnamento. Come usare testi storiografici e testi di finzione?” (IC di Arcevia, Montecarotto e Serra de’ Conti, Arcevia, 23-26 agosto 2016)
  3. Paola Lotti ed Elena Monari, “Presentazione” del libro “Incroci di linguaggi. Rappresentazioni artistiche del passato nella didattica della storia”, a cura di Paola Lotti ed Elena Monari, Clio ’92 – Mnamon, Mantova – Milano, 2016
  4. Maurizio Gusso, “Le opere artistiche come fonti. Alcuni esempi: testi letterari, film e canzoni”: relazione (25 agosto 2015) al Corso “Formazione storica ed educazione linguistica nell’età della multimedialità digitale. Incroci di linguaggi: rappresentazioni artistiche del passato nella didattica della storia” (Arcevia/AN, 25-28 agosto 2016), nell’ambito della XXI edizione della Scuola Estiva di Arcevia (AN)
  5. XXI Scuola estiva di Arcevia (AN): Corso di formazione “Incroci di linguaggi. Rappresentazioni artistiche del passato nella didattica della storia” (Istituto comprensivo di Arcevia/AN – Montecarotto/AN – Serra de’ Conti/AN, Arcevia/AN, 25-28 agosto 2015)
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Commenti non consentiti.