Storie in rete.org

Progress sulla quinta edizione 2018-2019 (“Milano città aperta e plurale: trasformazioni sociali ed economiche”) del Progetto pluriennale Milanosifastoria

Stampa questo articolo | set 9th, 2018 | By maurizio | Category: General, Rete - Progetto Milanosifastoria

Progress sulla quinta edizione 2018-2019 (Milano città aperta e plurale: trasformazioni sociali e urbane) del Progetto pluriennale Milanosifastoria, promossa da Comune di Milano Rete Milanosifastoria, in collaborazione con Archivio di Stato di Milano, Circolo Filologico Milanese, Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti – Fondazione  Milano, Emit Feltrinelli, Soprintendenza archivistica e bibliografica della Lombardia e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Ambito Territoriale di Milano; con il patrocinio del Dipartimento di Pedagogia dell’Università Cattolica di Milano, del Dipartimento di Studi Internazionali, Giuridici e Storico-Politici dell’Università degli Studi di Milano, del Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Milano e del FAI (Fondo Ambiente Italiano) – Presidenza Regionale Lombardia; in gemellaggio con la Festa Internazionale della Storia di Bologna.

Alcuni aspetti specifici della quinta edizione sono:

a) storia ‘glocale’ e ‘globale’ (ambientale, demografica, sociale, economica, politica e culturale) dei fenomeni migratori nell’area metropolitana milanese, con particolare attenzione alle differenze di genere e alle problematiche del lavoro, dell’istruzione/formazione/educazione, dell’integrazione, del dialogo interculturale, delle politiche migratorie e delle trasformazioni indotte dalle migrazioni nel territorio, nello sviluppo economico, nella coesione e nei conflitti sociali e politici, negli scambi e nei modelli culturali ed educativi;

b) storia dell’accoglienza e delle politiche sociali;

c) le rappresentazioni letterarie, artistiche, fotografiche, filmiche e musicali (e le fonti di memoriadelle migrazioni e dell’accoglienza a Milano;

d) le politiche scolastiche e le sperimentazioni interculturali relative al carattere sempre più multiculturale della scuola milanese, che richiede soluzioni sempre più inclusive.

La progettazione complessiva della quinta edizione e il coordinamento delle varie iniziative autonome (con propri promotori, collaboratori, curatori, relatori ecc.) che ne fan parte sono stati affidati a un apposito Comitato organizzatore, composto da

* membri a rotazione della Segreteria del Coordinamento Scientifico e Organizzativo di Rete Milanosifastoria, attualmente composta da Giacinto Andriani, Patrizia BortoliniConcetta BrigadeciIvana BrunatoMarina Cavallini, Silvana CitterioCristina CocilovoMaria Rosa Del Buono, Maurizio GussoDebora MigliucciAntonella OlivieriMarilena Salvarezza Andrea Terreni;

Liliana De Ponti (su delegata di Cristina Tajani, Assessore alle Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane del Comune di Milano);

* Pietro Esposito (su delega di Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano);

Silvia Giacomini (su delega di Laura Galimberti, Assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano).

Oltre ad alcune anteprime (ottobre 2018) la manifestazione prevede:

* una Settimana di apertura (5-11 novembre 2018) con 17 eventi preannunciati: la presentazione della quinta edizione, seminari storiografici, incontri-dibattito, testimonianze, presentazioni di libri e video, concerti, mostre, visite guidate,  laboratori didattici ecc.;

* iniziative successive, che si protrarranno fino all’ottobre 2019.

- Iniziative precedenti la Settimana di apertura

* 4 ottobre 2018 (h. 9.30-13.30 e 14.30-17.30), Milano, Palazzo Archinto, ASP (Azienda di Servizi alla Persona) Golgi-Redaelli: Dagli archivi alle scuole. Laboratori storico-interdisciplinari di educazione alla cittadinanzaSeminario di formazione e presentazione delle proposte della XIII edizione (2018-2019) de L’Officina dello storico, promossa da ASP Golgi-RedaelliIRISUfficio Scolastico Regionale per la Lombardia, in collaborazione con Archivio Bergamasco Centro studi e ricerche, Castello Sforzesco (Milano), Fondazione Cesare Pozzo per la mutualità (Milano), Fondazione MIA – Congregazione della Misericordia Maggiore di Bergamo, Società Umanitaria e Unione Femminile Nazionale. Presentazione, programma e locandina

* 8, 19 e 26 ottobre 2018 (h. 18-20): Ciclo di tre incontri Le Milano di Enzo Jannacci e…, promosso da ASP (Azienda di Servizi alla Persona) Golgi-RedaelliILSC (Istituto lombardo di storia contemporanea) e IRIS, con la collaborazione di BiblioLavoro, SBM (Sistema Bibliotecario di Milano) – Servizio di Storia Locale, Istituto Nazionale Ferruccio Parri e Società Umanitaria, con il patrocinio di Regione Lombardia e il sostegno di Fondazione AEM – Gruppo A2A (Milano) e Fondazione Cariplo, nell’ambito del Festival  MilanoAttraverso (Milano e Sesto San Giovanni/MI, settembre-dicembre 2018):

8 ottobre 2018, Aula Milani, Ospedale Maggiore, Milano: Diversità, immigrazione ed esclusione/inclusione in alcune canzoni di Enzo Jannacci (e Dario Fo): relazione di Maurizio Gusso, con la collaborazione tecnica di Diego Marchi

19 ottobre 2018, Negozio Civico ChiAmaMilano, Milano: Le Milano di Jannacci, Bianciardi e Lizzani: La vita agra (1962 e 1964): relazioni di Simone Campanozzi e Maurizio Gusso, con la collaborazione tecnica di Diego Marchi

26 ottobre 2018, Biblioteca Valvassori Peroni, Milano: Le Milano di Jannacci, Viola e Monicelli: Romanzo popolare (1974): relazioni di Tina Bontempo e Maurizio Gusso, con la collaborazione tecnica di Diego Marchi. Invito;  locandina

Programma dei tre incontri all’interno del programma del Festival MilanoAttraversopieghevole; programma on line (dal portale www.milanoattraverso.it)


Iniziative precedenti e seguenti la Settimana di apertura

* 11 ottobre 2018 – 2 maggio 2019 (h. 15.30-18.30), Società Umanitaria, Milano: sette Seminari di formazione e laboratori didattici ’Storie di migrazioni internazionali dopo il 1945. Cinema, letteratura, canzoni (V edizione di Cinema e Storia), promossi da BiblioLavoroILSCIRISIstituto nazionale Ferruccio Parri e Società Umanitaria. Presentazione, programma e locandina

11 ottobre 2018: Presentazione dell’iniziativa. Usi didattici di film, documentari, opere letterarie e canzoni come fonti per la storia dell’emigrazione. Un approccio metodologico

18 ottobre 2018: Emigranti e immigrati nel cinema internazionale del secondo dopoguerra. Panoramica su film di fiction attraverso la proiezione di sequenze

25 ottobre 2018: Emigranti e immigrati nelle canzoni

15 novembre 2018: Emigranti e immigrati nei documentari e nella  storiografia

22 novembre 2018: Emigranti e immigrati nella letteratura

29 novembre 2018: Laboratorio di analisi comparata e contestualizzazione storica di una serie di fonti (un film, un documentario, una canzone, un testo letterario)

Dal gennaio all’aprile 2019 è prevista la possibilità di laboratori didattici (nelle singole scuole o nella sede di Società Umanitaria, su prenotazione

2 maggio 2019: Socializzazione dei laboratori didattici, bilancio del Corso di formazione e possibili sviluppi ulteriori

Équipe di coordinamento formata da Giacinto Andriani, Tina Bontempo, Simone Campanozzi, Maurizio Guerri, Maurizio Gusso e Daniele Vola

- Settimana di apertura (Cologno Monzese/MI e Milano, 5-11 novembre 2018) e anticipazioni sulle iniziative precedenti (Milano, ottobre 2017) e successive (Milano, 13 novembre 2018 – ottobre 2019): panoramica

Brochure (in 16 pagine)

Pieghevole per la stampa ad alta definizione

* Programmi in progress delle singole iniziative della Settimana di apertura

- Iniziative seguenti la Settimana di apertura

* 16 gennaio – 5 aprile 2019 (h. 17.30-19.30), Unione Femminile Nazionale, Milano: sette Incontri di formazione Migrazioni femminili dagli anni Cinquanta a oggi, promossi da IRIS e Unione Femminile Nazionale:

16 gennaio 2019: Colonialismo e postcolonialismo: globalizzazione e migrazioni; comunicazioni di Isoke Aikpitanyim Cristiana Fiamingo

31 gennaio 2019Famiglie migranti e seconde generazioni: trasformazione delle relazioni famigliari e della vita quotidiana nei processi migratori; comunicazioni di Paola Bonizzoni e Marwa Mahmoud

14 febbraio 2019: Le prime immigrate in Italia da paesi ex coloniali: filippine, eritree e somale; comunicazioni di Kaha Mohamed Aden, Alessandra Gissi, Ainom Maricos e Mara Tognetti Bordogna

28 febbraio 2019: L’immigrazione politica degli anni ’70: cilene e argentinecomunicazioni di Margarita Clement e Lucy Rojas

14 marzo 2019: Migrare sui barconicomunicazioni di Cecè Damiani e Floriana Lipperini

28 marzo 2019: Italiane migranti e istruite: insegnanti con la valigiacomunicazione di Carmen Betti

4 aprile 2019: Cervelle in fuga dall’Italiacomunicazione di Assunta Sarlo

Share

Nessun articolo correlato.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Commenti non consentiti.