Storie in rete.org

Seminario di formazione “Educazione alla cittadinanza interculturale e storia. Pratiche di democrazia e revisione dei curricoli”

Stampa questo articolo | feb 8th, 2010 | By maurizio | Category: Agenda di IRIS

25 febbraio 2010: Milano: Seminario di formazione Educazione alla cittadinanza interculturale e storia. Pratiche di democrazia e revisione dei curricoli, promosso da Iris, in collaborazione con Clio ’92, Greceh (Groupe de recherche sur l’éducation à la citoyenneté et l’enseignement de l’histoire – Université de Montréal) e Landis (Laboratorio nazionale per la didattica della storia), è rivolto al personale delle scuole di ogni ordine e grado (educazione degli adulti compresa), oltre che a formatori, operatori delle ong (organizzazioni non governative) e degli enti preposti alla valorizzazione del patrimonio storico, ricercatori, docenti e studenti universitari e cittadini.
Il Seminario intende approfondire le relazioni fra storia ed educazione alla cittadinanza democratica e interculturale, tenendo conto dei princìpi ispiratori delle Carte internazionali dei diritti e della Costituzione repubblicana, della ‘strategia di Lisbona’ e delle raccomandazioni europee in materia di competenze chiave per l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita e di educazione alla cittadinanza democratica e attiva, delle indicazioni ministeriali per la scuola di base e per il nuovo obbligo scolastico e della politica scolastica del governo in carica (con particolare riferimento a Cittadinanza e Costituzione), ma anche delle sensate esperienze didattiche e delle proposte di ong, Beni culturali e associazioni democratiche della scuola e delle occasioni del ‘calendario civile’ (17 gennaio, 10 febbraio, 25 aprile, 2 giugno ecc.), del 2010 Anno Europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale e del prossimo 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
Come nel precedente Seminario Iris del 2 marzo 2009, di cui rappresenta un ulteriore sviluppo, anche questa iniziativa si giova di un’indispensabile prospettiva comparata interculturale sui rapporti fra educazione alla cittadinanza e storia, garantita in modo particolare dal contributo del Greceh, validamente rappresentato dal professor Marc-André Éthier, uno dei massimi esperti canadesi e internazionali della problematica.

L’iniziativa è promossa da Iris, socia di Clio ’92 e del Landis, soggetti qualificati per l’aggiornamento, e quindi dispone dell’autorizzazione alla partecipazione in orario di servizio per il personale di ogni ordine e grado di scuola.
La partecipazione è gratuita. Al termine del Seminario a ogni partecipante che ne faccia richiesta verrà rilasciato un attestato di frequenza.

- Presentazione, programma di massima e modalità di partecipazione
- Scheda di iscrizione
- Materiali preparatori

- Presentazione in PowerPoint della relazione di Maurizio Gusso, Il contesto politico scolastico: Cittadinanza e Costituzione, “Calendario civile’, ‘strategia di Lisbona’, ‘riforma Gelmini’

- Presentazione in PowerPoint della relazione di Marina Medi Ipotesi per un curricolo verticale di educazione alla cittadinanza

- Presentazione in Powerpoint della relazione di Marc-André Éthier, L’histoire et la citoyenneté (in francese)

- Resoconto, a cura di Silvana Citterio e Mariangela Querin, del lavoro del Gruppo di approfondimento n. 1 (Pratiche didattiche di cittadinanza democratica), coordinato da Silvana Citterio

- Resoconto, a cura di Maurizio Gusso, del lavoro del Gruppo n. 2 (Rilettura di una tematica ‘calda’ della storia d’Italia alla luce dell’educazione alla cittadinanza), coordinato da Maurizio Gusso e Marina Medi

Share

Nessun articolo correlato.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Commenti non consentiti.