Storie in rete.org

Maurizio Gusso e Marina Medi, “Raccordi fra competenze storiche e nuclei fondanti di storia” (23 agosto 2011), “Competenze storiche e loro articolazioni” e “Nuclei fondanti di storia: conoscenze/campi semantico-concettuali e abilità/operazioni cognitive” (31 dicembre 2011)

Stampa questo articolo | feb 23rd, 2012 | By maurizio | Category: Metodi e strumenti

Maurizio Gusso e Marina Medi, Raccordi fra competenze storiche e nuclei fondanti di storia (23 agosto 2011), Competenze storiche e loro articolazioni e Nuclei fondanti di storia: conoscenze/campi semantico-concettuali e abilità/operazioni cognitive (31 dicembre 2011)

Una prima versione del secondo e del terzo testo era stata pubblicata negli Allegati 1 (Competenze storiche) e 3 (Nuclei fondanti di storia)  del contributo di Marina Medi, Per un curricolo verticale di storia nel quadro dell’area geo-storico-sociale (giugno 2009), pp. 27-28 e 31-34.

Il primo testo (Raccordi fra competenze storiche e nuclei fondanti di storia) rappresenta nel modo più sintetico possibile (come in una tavola sinottica) le corrispondenze fra le singole Competenze storiche, riportate nella colonna di sinistra, e i corrispettivi Nuclei fondanti di storia (raggruppati per  campi semantici/concettuali nella colonna di destra).

Ognuno dei due testi successivi permette di approfondire una delle due voci/colonne del primo (Competenze storiche e Nuclei fondanti di storia).

Infatti, il secondo testo (Competenze storiche e loro articolazioni) riporta tali e quali nella colonna di sinistra le Competenze storiche elencate nella colonna di sinistra del primo testo, ma, per non limitarsi a una loro presentazione sintetica, esplicita le Loro articolazioni nella colonna di destra.

Analogamente, il terzo testo (Nuclei fondanti di storia: conoscenze/campi semantico-concettuali e abilità/operazioni cognitive) riporta tali e quali nella colonna di sinistra (Conoscenze/campi semantico-concettuali) i Nuclei fondanti di storia elencati nella colonna di destra del primo testo, ma ne esplicita le corrispondenti Abilità/operazioni cognitive nella colonna di destra.

Tali proposte non hanno alcuna pretesa di universalità e di prescrittività, ma intendono fornire un repertorio aperto e agevolmente consultabile di competenze storiche e nuclei fondanti sufficientemente articolati e fra loro coerenti, a cui attingere per le revisioni dei piani di lavoro personali di storia e delle auspicabili programmazioni di storia o di ‘area geo-storico-sociale’, ad integrazione/approfondimento della normativa vigente, in una scuola, come quella italiana, in cui si parla molto di ‘nuclei fondanti’ e di ‘competenze’, ma in cui non circolano molte proposte sensate di una loro declinazione effettivamente sostenibile nel caso specifico di storia o dell”area geo-storico-sociale’.

Le tre schede sono state utilizzate da Maurizio Gusso

- nell’autunno del 2011 nel Gruppo Asse storico-sociale del Progetto di formazione Insegnare per competenze nel biennio unitario: dalle indicazioni al curricolo alla didattica, promosso dalla Provincia Autonoma di Bolzano (Dipartimento istruzione e formazione italiana/Area pedagogica e Intendenza scolastica italiana);

- nel Laboratorio Asse storico-sociale della Giornata pedagogica nazionale La sfida delle competenze. Progettare e valutare le competenze (Istituto Virgilio, Milano, 17 gennaio 2012), promossa dal LEND (Lingua e nuova didattica).

Share

Articoli correlati:

  1. Maurizio Gusso e Marina Medi, Per una revisione dei curricoli di area geo-storico-sociale negli Istituti professionali (1 agosto 2010)
  2. Maurizio Gusso e Marina Medi, “Per una revisione dei curricoli dell’area geo-storico-sociale negli Istituti professionali” (9 maggio 2015)
  3. Maurizio Gusso e Marina Medi, “Rappresentazioni filmiche di frontiere nell’Europa del ’900. Piste di ricerca didattica fra cinema, storia, intercultura ed educazione alla cittadinanza europea”, “Strumenti Cres”, 2006, n. 44, pp. 20-25
  4. XXV Scuola Estiva di Arcevia: Corso di formazione per insegnanti di storia “Prendiamoci cura delle conoscenze storiche per formare cittadini competenti” (Arcevia/AN, 27-30 agosto 2019)
  5. Maurizio Gusso e Marina Medi, “Rappresentazioni filmiche di frontiere. Proposte di lavoro fra cinema, geostoria, intercultura e educazione alla cittadinanza”, in “Storie plurali. Insegnare la storia in prospettiva interculturale”, a cura di Ernesto Perillo, Franco Angeli, Milano, 2010, pp. 165-179
Tags: , , , , , , , ,

Inserisci un commento